Il Sigillo

IL SIGILLO
performance teatrale sulle prigionie, sulle partenze e sugli approdi

scritta e diretta da Alessandro Garzella e Satyamo Hernandez – collaborazione alla messa in scena Chiara Pistoia, aiuto regia Giulia Benetti, costumi di Anna Teotti, collaborazione tecnica Aba Mariano, collaborazione organizzativa Giulia Paoli, con Anyta Belkis, Giulia Benetti, Stefania Biancalana, Sara Capanna, Chiara Favali, Alessandro Garzella, Satyamo Hernandez, Landing Ndure, Edoardo Parducci, Chiara Pistoia, Annarita Puccinelli e con Andreij, Gennaro, Lucia, Luca, Mirna, Renata e Valentina

…lui dice parto / parto / parto / chiudo l’uscio e vado via / parto perché non c’è più nessuno / parto perché il mondo è uno / parto / perché m’aspetta l’infinito / parto perché ormai sono partito / questa valigia puzza di muffa e di fallito / parto perché qualcuno ha invaso la mia terra / salpo / decollo / questo deserto luccica di guerra / parto perché ho dato a tutti il benservito / parto per illusione / vi lascio / io voglio il mondo che ho visto nella televisione / quaggiù per me è finita / ricomincio da capo tutta la mia vita / parto perché sono un benestante / parto perché cerco un paese ricco felice luccicante / parto perché non ho da fare nulla / parto perché mi frulla di scappare e di rubare / un panfilo un aereo un cellulare / sono uno stronzo e spero d’affogare / parto perché son mezzo sbronzo e la salsedine del mare mi gonfia le ferite / parto perché le fedi di Cristo e Maometto l’ho tradite / parto perché nel cuore sento qualcosa di curioso / parto perché il sole è giallo è caldo è meraviglioso / parto perché tutte le mie voglie sono già partite / qui non si può restare / parto perché ho bisogno di mangiare / scappo / perché sono un terrorista e cerco d’ammazzare / io sono un duro / voglio le scarpe Nike / voglio l’occhiale scuro / parto perché quaggiù ci chiudono le porte / parto perché da noi ci sono solo bombe e sangue e morte / parto perché sono disperato / parto / perché vado a caccia di farfalle e di conchiglie / parto perché mi sono innamorato / d’Alice / e allora io vado a stare nel Paese delle Meraviglie…